Le 5 leggi biologiche per la salute e il benessere naturale

strabismo

Per la Medicina lo strabismo può essere legato a difetti visivi o a patologie oculari piuttosto serie. Tra i principali fattori si ricordano: ereditarietà, anomalie oculari (cataratta, ptosi, ecc.), difetti rifrattivi, paresi di origine cerebrale, paresi di uno dei muscoli oculari.

muscoli_occhi

legge-3 01.jpg.S

Nell’adulto l’improvvisa comparsa di forme di strabismo va normalmente collegata a fenomeni di paresi dei muscoli oculomotori o interpretata come manifestazione della presenza di uno strabismo latente scompensatosi.

 

 

Questa paresi
 è dovuta a inefficienza di un muscolo oculare in seguito a lesione nervosa, infiammatoria o traumatica. Cause di paresi possono essere dunque traumi cranici, malattie vascolari, malattie infettive, degenerative del sistema nervoso centrale, diabete.

Secondo le 5 Leggi Biologiche, invece, lo strabismo è la fase vagotonica di riparazione neuromotoria oculare.

L’apparato oculomotore prende origine da due foglietti embrionali : l’innervazione dall’ectoderma, mentre i muscoli dal mesoderma recente.

La conflittualità che produce il Processo Biologico Sensato denominato strabismo è essere impediti nel seguire con lo sguardo e coinvolge il relè motorio cerebrale (ectoderma) del muscolo addetto.

Durante questa “fase di impotenza” (allarme = fase simpaticonica) l’impulso neuromotorio corticale diminuisce progressivamente e parallelamente si riduce progressivamente la forza dei muscoli oculari. Quando si risolve il conflitto inizia la fase vagotonica che produce un edema “riparatorio” del relè motorio. Questo edema blocca temporaneamente la funzione del relè con seguente paresi del muscolo oculare innervato (strabismo). Alla fine della fase vagotonica il relè riprende completamente la sua funzione ed il muscolo riprende a funzionare (lo strabismo scompare).

ezio1

Ezio, 68 anni, è strabico (esotropia) dal 18 settembre, ma non “rientra” in nessuna delle ipotesi eziologiche della Medicina e allora chiede di capire la sua “malattia” con le 5 leggi biologiche.

Ad inizio settembre 2011, Ezio perde di vista un attimo i suoi due nipotini, che ha in affidamento…..loro si azzuffano e si rovesciano al suolo (DHS). Ezio si allarma ed entra in fase simpaticotonica ( conflitto di non poter seguire con lo sguardo i nipoti). Il 18 settembre Ezio tira un sospiro di sollievo perché i nipoti vanno a scuola e lui non dovrà più accudirli (conflittolisi). Inizia la fase vagotonica di riparazione del relè motorio oculare (nervo abducente) con seguente paresi del Retto Laterale (strabismo). Questa fase “edematosa” dura al massimo tre settimane, a patto che il soggetto non torni in fase conflittuale (simpaticotonia). In effetti Ezio si preoccupa per il suo disturbo visivo (conflitto di svalutazione = non riesco a mettere a fuoco) e prova a rimediare con Visual training, con Osteopatia cranio sacrale, senza ottenere miglioramento. Gli insuccessi terapeutici accrescono il suo allarme. Se l’individuo è in allarme torna in fase simpaticotonica e quindi la restituzione funzionale si blocca e la paresi persiste.

ezio2

Ezio, grazie alLe 5 leggi biologiche, comprende il suo Processo Biologico Sensato e non tenta altre cure, ma mette a riposo il suo occhio.Trascorsi due mesi, la fase restitutiva termina e lo strabismo scompare.

 

 

Salute benessere

Condividi su

+

Di che ti piace

Casi di salute concreti in anteprima ?

Iscrivendoti alla lista Salute Benessere o altra lista riceverai anche in regalo la prefazione del mio utlimo libro

Iscriviti alle liste che desideri per essere sempre informato. Inserisci i tuoi dati e clicca sul pulsante per la registrazione.
Privacy e Termini di Utilizzo
Dopo esserti registrato riceverai un email in cui troverai un link per confermare la tua iscrizione.

5-leggi-biologiche