Le 5 leggi biologiche per la salute e il benessere naturale

PSORIASI

Secondo la Medicina convenzionale, la Psoriasi è una malattia di origine plurifattoriale. Sia fattori genetici predisponenti, sia fattori ambientali precipitanti si possono ritenere responsabili dell’insorgenza della psoriasi. Il ruolo etiologico dei fattori genetici risulta documentato da numerosi studi, anche se le informazioni fin qui raccolte non hanno completamente chiarito il modo di trasmissione genetica della dermatosi. Diversi fattori immunologici (antigeni del sistema HLA), pur se con modalità non ancora chiarite, sembrano entrare in gioco nella patogenesi della psoriasi. 

Secondo le 5 Leggi Biologiche,la Psoriasi è la sovrapposizione delle due fasi che compongono due Processi Biologici distinti, diretti dal Cervello, sulla cute. La manifestazione organica delle due fasi consiste nella desquamazione (fase simpaticotonica) dell’epidermide arrossata (fase vagotonica di riparazione).

 

 

La conflittualità biologica che determina questo Processo Biologico Sensato è dovuta alla separazione (perdita improvvisa di contatto corporeo).

In fase simpaticotonica la pelle necrotizza (desquamazione), per sentire meno la perdita di contatto nella zona cutanea corrispondente; in fase vagotonica la pelle si ripara con tumefazione, arrossamento e prurito.

 fabio1fabio2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fabio, 41 anni, non vuole credere di essere geneticamente “sfortunato” e vuole verificare la sua “malattia” con Le 5 leggi biologiche. Soffre di psoriasi sui polsi e avambraccia da inizio novembre.

In questo periodo, Fabio ha messo fine a un periodo si sofferenza relazionale separandosi dalla sua partner, con la quale conviveva da ormai dieci anni (inizio fase vagotonica di riparazione = arrossamento cutaneo). Nello stesso tempo però soffre per la perdita di contatto con la cagnetta della partner a cui era molto affezionato ( inizio fase simpaticotonica = desquamazione cutanea).

fabioVerificata l’esattezza della reazione organica come insorgenza e come zona cutanea corrispondente alla perdita di contatto (egli teneva il guinzaglio ai polsi e l’animale si riposava appoggiando il capo sui suoi avambracci), Fabio accetta l’indicazione di procurarsi un’altra cagnetta.

Dopo aver trovato il nuovo animale da compagnia, la psoriasi è scomparsa nel corso delle tre settimane successive.

Ma non era una malattia “geneticamente determinata”?

Salute benessere

Articoli che ti potrebbero interessare :

Condividi su

+

Di che ti piace

Casi di salute concreti in anteprima ?

Iscrivendoti alla lista Salute Benessere o altra lista riceverai anche in regalo la prefazione del mio utlimo libro

Iscriviti alle liste che desideri per essere sempre informato. Inserisci i tuoi dati e clicca sul pulsante per la registrazione.
Privacy e Termini di Utilizzo
Dopo esserti registrato riceverai un email in cui troverai un link per confermare la tua iscrizione.

5-leggi-biologiche